Partenze

Dal treno - 24/11/2019

Un viaggio, vicino o lontano, è partenza-movimento-arrivo.

Magari un viaggio in treno.
Guardare dal finestrino e vedere le gocce d’acqua sul finestrino piuttosto che il panorama.
La velocità certo conta. Ma l’occhio è capace di comportarsi come una macchina fotografica e concentrarsi sul dettaglio invece che sul tutto.

Che poi, alla fine, il dettaglio è tutto.

Questo elemento è stato inserito in blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento

Questo sito utilizza i Cookies per fornire alcuni dei servizi. Se per te va bene, clicca su ACCETTA.