Cosa resterà?

Cosa resterà - Giancarlo Tonti

Cosa resterà?
Di questo anno, di questo periodo.

I coviddi, certo.
Ma anche l’ammonimento: non aprite quella porta.

Perché se apri una porta, anche se poi la richiudi, le cose non sono più quelle di prima.
Ha ragione Schrödinger.

E ci sono così tanti tipi di porte, che trovare quella giusta da aprire è un evento in se.

Resterà tanto, per alcuni. Troppo per altri.

Questo elemento è stato inserito in blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento