Dopo la festa

Dopo la festa - Giancarlo Tonti

Dopo la festa, cosa resta?

Magari sei stato immolato ad illuminare la scena.
Magari eri un’icona irrinunciabile.

Poi finisce e resti lì, ad aspettare di marcire e diventare nutrimento per la terra.

Che poi è quello che avevi fatto, avevi nutrito la festa.

In quei buchi neri di fumo c’è il tuo tempo. Finito.
Ma tutto sommato non è male diventare concime: è un modo per andare avanti.

Fino alla prossima festa?

Questo elemento è stato inserito in blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento