Futuro

Futuro | Giancarlo Tonti

Futuro. Tempo che verrà.

Ci ritroveremo, memorie in bianco e nero, sulla panchina di una piazza a ricordare cosa siamo stati, cosa abbiamo fatto.

Giudicheremo i giovani, quelli che dovrebbero fare e ci pare non facciano. Tanto poi un giorno toccherà a loro. Noi saremo lontane labili memorie.

E le discussioni sui dettagli degli accadimenti? Come la ricordi tu e come la ricordano gli altri. E ci saranno momenti memorabili, scene, viaggi, pranzi e cene.

E ci sarà che il futuro ce lo dovremo conquistare, perché mettere limitazioni è stupido.
Il futuro è tempo che verrà.

Questo elemento è stato inserito in blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento