Avere carattere

Avere carattere | Giancarlo Tonti

Avere carattere. Serve?

E cosa si intende? Cosa offre?
Puoi essere uno stronzo perché hai carattere?
Puoi essere sfruttato perché hai carattere?

Avere carattere ha tanti sensi e non sempre è bello. Spesso è come chi non ha rifiutato certi ordini perché “superiori” e avere carattere poteva proprio essere dire no.

Forse la vera rivoluzione del carattere l’ha fatta Gutemberg con i suoi caratteri mobili, mobili come certi caratteri.

L’unica cosa certca è che bello o brutto un carattere lo devi avere. Fosse anche solo Arial oppure Bodoni.

Questo elemento è stato inserito in blog. Aggiungilo ai segnalibri.

Lascia un commento